Se trovi utile il mio blog sostienimi con una piccola donazione. GRAZIE

3 – Il primo progetto

Ora  che tutto il necessario è stato installato possiamo provare a creare e compilare la nostra prima applicazione .

Per prima  cosa lanciamo Code::Blocks e dalla pagina di start scegliamo la voce “Create a new project” che avvierà la procedura di creazione basata su modelli (i modelli sono molti per molte librerie grafiche e piattaforme)

NuovoProgetto

 

Noi dovremo ovviamente selezionare il modello per generare un progetto wxWidget :

N1

Linux e Windows

 

Dopo aver selezionato “wxWidgets project” dovremo confermare la scelta con il pulsante GO per avviare la procedura di creazione .

N2

Linux e Windows

 

Ci troveremo una finestra di presentazione della procedura e dovremo premere il pulsante Next .

N3

Linux

 

Ora dovremo scegliere la versione delle librerie da utilizzare .

Nel caso si stia operando su Linux verrà presentata la schermata sopra dove dovremo scegliere la versione stabile quindi la 2.8.x e continueremo poi con il pulsante “Next”.

WinCB1

Windows

 

Invece se stiamo operando su di una piattaforma Windows ci verra’ chiesto dove sono installate le librerie Wx e nel mio caso il direttorio e’ quello riportato nella schermata sopra.

N4

Linux e Windows

 

Ora dovremo scegliere il nome del nostro progetto e la disrectory dove verra’ creato .

N5

Linux e Windows

 

In questa schermata potremo inserire nel progetto i nostri dati personali.

N6

Linux e Windows

 

Ora dovremo scegliere quale editor dell’interfaccia grafica utilizzare , noi sceglieremo wxFormBuilder ma si può anche utilizzare wxSmith che è l’editor di interfaccia integrato in Code::Blocks e poi il tipo di applicazione che per noi sara’ “FrameBased”.

N7

Linux e Windows

 

In questa finestra potremo modificare le impostazioni del compilatore ma normalmente non e’ necessario.

 

N8

Linux

 

Ora dovremo selezionare la configurazione di default e la creazione degli header precompilati se siamo su Linux.

WinCB1a

Windows

 

Mentre se siamo su piattaforma Windows la schermata sarà quello che riporto sopra e , per come ho compilato le librerie wx , verra’ selezionata solo l’opzione degli header percompilati .

WinCB2

Windows

 

Su Windows viene presentata una videata in piu’  in cui dovremo scegliere quali componenti integrare nel progetto .

Siccome alcuni componenti non vengono piu’ gestiti dalle wx e anche per copme abbiamo compilato le wx stesse dovremo selezionare tutti i componenti ( a meno di non aver gia’ chiaro cosa utilizzeremo) tranne i seguenti :

  • wxDbGrid
  • wxODBC
  • wxGl
  • wxQa

Tenete presente che questa selezione puo’ essere modificata anche in seguito ma in modo un po’ meno agevole.

A questo punto si su Linux ( alcune schermate prima ) che su Windows vedremo il pulsante  “Finish” che premuto avviera’ la generazione di tuttti i file del nostro primo progetto.

 

N9

Linux e Windows

 

Nella parte di sinistra dell’interfaccia di code::blocks verra’ visualizzato l’albero della nostra applicazione come potete vedere sopra.

 

N10

Linux e Windows

 

Ora dovrete cercare nella parte alta dell’interfaccia di code::blocks le icone che vedete nell’immagine sopra.

L’icona con l’ingranaggio giallo serve ad avviare la compilazione , quella con la freccia verde avvia l’applicazione , ovviamente se l’avete gia’ compilata .

L’icona con la freccia verde piu’ l’ingranaggio giallo avvia la compilazione e poi l’esecuzione dell’applicazione.

L’icona con le frecce blu invece serve a lanciare la ricompilazione completa dell’applicazione , anche dei file che non sono stati modificati.

Se premiamo l’icona verde con l’ingranaggio giallo verra’ compilata e avviata’ la vostra applicazione prototipo che potremo poi adattare e modificare a seconda delle vostre esigenze (in pratica e’ semplicemente la struttura da cui partiremo a creare le nostre applicazioni).

1App

Applicazione in esecuzione

 

Nel prossimo articolo impareremo a modificare questa applicazione utilizzando wxFormBuilder.