Se trovi utile il mio blog sostienimi con una piccola donazione. GRAZIE

5 – Quali azioni utilizzare

I regolatori PID danno la possibilità al tecnico di abilitare o meno le azioni I (integrale o reset) e D ( derivata) , ovviamente non è così semplice le prime volte che si installa un Loop scegliere quali di queste azioni utilizzare ,

Per facilitare un pò la vita esistono delle linee guida che ci danno un’idea di come operare , ma non obbligatevi a seguirle alla lettera perchè è sempre possibile trovare il caso particolare quindi la regola n°1 è sempre sperimentare (senza distruggere l’impianto ovviamente).

Temperatura

Le costanti di tempo che caratterizzano quasi tutti i processi termici sono generalmente lunghe e le velocità di reazione sono lente; il tempo morto é quasi sempre presente.

La regolazione é generalmente del tipo PID con banda proporzionale media ( 3… 50% ), tempi integrali lunghi ( 1… 10 min. ) e azione derivativa generalmente presente.

Portata

Liquidi: sono dei processi molto veloci ( Incomprimibili )

Gas: sono processi meno veloci del precedente ( Comprimibili )

La regolazione é sempre del tipo PI; non va mai usata l’azione derivativa.

La banda proporzionale é generalmente molto grande ( 100 … 500% ) e l’azione integrale é molto veloce ( 10 … 30 sec. ).

I disturbi, tipici delle misurazioni di portata, dipendono dalla turbolenza del fluido e dalle vibrazioni delle varie condotte.

Pressione

Liquidi:
Regolazione simile a quella di portata. Il processo é veloce, la regolazione é ancora del tipo PI; non va mai usata l’azione derivativa.

Il valore di banda proporzionale é più piccolo di quello relativo alla portata ( 50 … 100 % ); l’azione integrale é ancora veloce ( 10 … 60 sec. ).

Anche in questo caso si é in presenza di disturbi causati dalla turbolenza dei fluidi.

Gas:
Si tratta generalmente di un processo semplice, lineare, senza tempo morto e senza disturbi. Generalmente é sufficiente una banda proporzionale media ( 10…50% ) ed un’azione integrale veloce ( 10 … 60 sec. )

Vapore:
Il processo é lento se confrontato con altri processi di pressione, é lineare ma può presentare molti tempi morti. Solitamente conviene utilizzare un banda proporzionale ampia ( 50 … 100 % ), un’azione integrale non inferiore a 2 minuti e azione derivativa non inferiore ai 30 secondi.

Livello

Qui é possibile selezionare una regolazione “ precisa ” ed una “ media “.

Per una regolazione precisa si usa un regolatore PI con banda proporzionale media ( 50 % ) ed un azione integrale lenta ( 10 min. ) mentre per una regolazione media e sufficiente un regolatore solo P con banda proporzionale pari al 100 % circa.